Una giornata di festa – Cronaca dell'incontro giovani

Buon pastore, catacombe di San CallistoFinalmente, dopo la pausa estiva, i giovani del Rinnovamento del Lazio si sono ritrovati tutti insieme a gioire e a far festa il 25 novembre scorso, giorno importante in cui si celebra Cristo Re.

La giornata è iniziata con una bella colazione per ricaricarci, con tanti sorrisi, tanti abbracci e tanta voglia di raccontarci, e poi… è iniziata LA FESTA!!!

«Le mie mani sono piene di benedizioni…», «Io ho un amico che mi ama… il suo nome è Gesù», «L’amore del Signore è meraviglioso…», si è cantato e si ballato per dar lode con tutto il nostro corpo, con tutta la nostra anima alle meraviglie di Dio.

Fin dall’inizio di questa mattinata abbiamo compreso che sarebbe stata una giornata bellissima passata insieme al nostro compagno di vita: Gesù, Re della nostra vita! Nonostante la grande gioia, molti cuori erano afflitti dal dolore, dall’angoscia, dalla tristezza, dal dubbio, dall’insicurezza e il Signore è venuto ad abbracciare, a consolare ognuno di noi donando la pace ai nostri cuori e lo ha fatto dicendoci: «Costituirò tuo sovrano la pace, tuo governatore la giustizia. Non si sentirà più parlare di prepotenza nella tua terra, di devastazione e di distruzione entro i tuoi confini» (Isaia 60, 17-20), e ancora: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio» (Giovanni 14, 1).

In questa giornata è venuta a trovarci Stefania Magini, membro del Comitato regionale di servizio, che con il suo insegnamento ci ha fatto riscoprire il valore della vera Amicizia, portandoci come esempio quella straordinaria che legava Gesù, Lazzaro, Maria e Marta. Dopo un intenso momento di preghiera, abbiamo ringraziato Dio per questo anno appena  trascorso, ripercorrendo le tappe più importanti, partendo dal Capodanno giovani 2012 a Foligno, al Week-end estivo a Nettuno al Santuario della Madonna delle Grazie e di S. Maria Goretti, fino a giungere al Campeggio estivo ad Assisi; ogni momento è stato accompagnato da una testimonianza ricca di Amore, di Gioia e di Speranza. L’incontro è proseguito con la visita alle Catacombe di S. Callisto, sulle orme dei primi Cristiani di Roma; abbiamo camminato sullo stesso suolo, toccato quella roccia tanto antica, cantato, lodato, invocato lo Spirito Santo proprio come fecero i nostri fratelli in quei luoghi, gli unici in cui potevano riunirsi per rendere lode a Dio, durante il periodo delle persecuzioni. Nel momento della Messa abbiamo sperimentato la grande potenza dello Spirito Santo ritrovandoci a vivere una vera Pentecoste! Ricolmi di Spirito Santo, abbiamo fatto ritorno alle nostre case innalzando un canto di grazie al Signore per questa giornata, per il suo progetto che ha con ognuno di noi, per quello che compie ogni giorno nella nostra vita: «Signore, grazie per questa storia d’Amore, per l’alleanza di pace che hai voluto proprio con noi».

Valeria Greco

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com